PRO DOMO Case Vacanza - Turismo Sociale

CASA DON ANGELO CARIONI, TRA ANTICHI PELLEGRINAGGI E MERAVIGLIE DELLA MONTAGNA

La casa per ferie Don Angelo Carioni si  trova a 2208 metri, nella località Cantina/ Fonteinte (comune di Saint Rhémy en Bosses).
È la prima struttura italiana di ospitalità lungo la Via Francigena, l’antico cammino che nel Medioevo univa Canterbury a Roma e ai porti della Puglia.
È stata riscoperta da qualche tempo dai moderni viandanti, che si mettono in cammino lungo un percorso splendido e sorprendente.

Le ragioni che possono spingere a intraprendere la Via Francigena sono differenti, ma comune resta l’idea, tanto elementare quanto meravigliosa, di avere un unico scopo: camminare.
La Casa Don Angelo Carioni è un luogo speciale per il progetto Pro Domo: una vera casa da poter vivere in un autogestione, nel pieno spirito di condivisione e di inclusione proposto dalla Pro Domo in tutte le sue realtà.
Inoltre, grazie alla presenza di una struttura apposita appena separata, un piccolo “rifugio del pellegrino”, la casa può diventare tappa e ristoro anche per coloro che intraprendono la Via Francigena. Così, pur restando una casa vacanza per gruppi e famiglie, riesce a coniugarsi anche con la realtà di uno dei cammini spirituali più importanti al mondo.

Questo, senza dubbio, ha reso la casa per ferie un luogo particolarmente suggestivo: passando tra borghi, castelli, chiese e rovine dell’epoca romana, il viandante non abbandona mai il panorama alpino e i vigneti che popolano questi luoghi.

Ogni passo è una testimonianza e il cammino non significa soltanto avanzare verso una meta, ma saper vivere il viaggio: potersi fermare in una struttura di ospitalità è parte fondamentale di questa esperienza.
La casa per ferie Don Angelo Carioni resta, sia come luogo di vacanza che nell’alternativa del rifugio al pellegrino, una dimensione di convivialità e scambio.
Così, il luogo cercato per un riparo, come facevano gli antichi pellegrini che intraprendevano la Via Francigena, diventa anche un momento formativo: il conoscere gli altri, raccontarsi le reciproche storie e spesso le reciproche difficoltà, è puro ossigeno per chi cammina ma anche, semplicemente, per chi ha scelto la casa per ferie come luogo di vacanza. Oltre quelle mura, un paesaggio antico che è rimasto fedele a se stesso, imponente e poetico lungo i secoli dei passaggi umani.

 

 DON ANGELO CARIONI HOLIDAY HOME, BETWEEN ANCIENT PILGRIMAGES AND MOUNTAIN SPLENDOR

Don Angelo Carioni holiday home is at 2208 mt. in Cantina/Fonteinte (council of  Saint Rhémy en Bosses).
It’s the first Italian building to host pilgrims along Via Francigena, the ancient way that in the Middle Age connected Canterbury to Rome and to Puglia’s harbours. It has been rediscovered by modern pilgrims, who can experience an amazing and surprising walking.

The reasons behind a pilgrimage such as Via Francigena can be different, but there is always a very basic and wonderful purpose: walking.
Don Angelo Carioni holiday home is a special place for Pro Domo: one of the first structures and a true house that can be managed independently, following the Pro Domo’s spirit of sharing and inclusion.
Moreover, thanks to an additional structure just nearby, a small “pilgrim refugee”, the house can become a stop and an opportunity of rest for the ones who undertake Via Francigena. So, despite remaining a holiday accommodation for groups and families, it combines itself with one of the most spiritual walking in the world.
Surely this has made the house a truly evocative place: going through villages, castles, churches and ancient Roman remains, the pilgrim never leave the mountain landscape and the vineyards that are all around.
Each step is a proof and the way doesn’t way to go ahead towards a destination, but also to truly live the experience of travelling: being able to stop in a place of hosting is an important part of this.
Don Angelo Carioni holiday home is equipped to provide the pilgrims with rest and food, as well as with an opportunity of convivial moments and exchange.

Therefore, the place for a stop, as the ancient pilgrims used to do along Via Francigena, becomes an educational moment: getting to know each other, telling our stories and also our difficulties is pure oxygen for who is walking but also for the ones that simply have chosen the holiday house as their accommodation.
Outside of those walls, an ancient view, loyal to itself, majestic and poetic since many centuries.