PRO DOMO Case Vacanza - Turismo Sociale

GMG 2018: pronti a partire?

Ormai manca davvero poco: la Giornata Montana della Gioventù si terrà domenica 3 giugno presso la Casa San Cristoforo ad Ollomont, arrivando così alla sua quinta edizione.

Si tratta, per noi di Pro Domo, di un momento fondamentale: la celebrazione di tutti quelle che sono le istanze, le finalità e le idee che sostentano il nostro progetto.

La Giornata Montana della Gioventù vuole essere un importante e qualificato momento di aggregazione per i giovani di tutt’Italia, ma non solo: attraverso l’esperienza degli antichi e genuini valori della montagna e attraverso testimonianze significative e credibili, l’obiettivo è quello di offrire a tutti l’opportunità di focalizzare l’attenzione sugli aspetti comunicativi di questa era.

Organizzata in collaborazione con l’Associazione S.I.M. Onlus (acronimo del motto latino Salus in Montibus), la manifestazione intende anche favorire la sinergia e la collaborazione tra il territorio lodigiano e quello montano, che attraverso il progetto Pro Domo hanno avviato, ormai da molti anni, un percorso ben preciso, volto a fare del turismo sociale uno strumento di progresso sociale, sotto molti punti di vista.

La giornata del 3 giugno, cuore della manifestazione, è concepita come un momento di partecipazione e riflessione: si parlerà di giovani, sport e montagna, grazie agli interventi degli ospiti della giornata, che quest’anno saranno l’Arcivescovo mons. Rino Fisichella, Don Maurizio Patriciello (soprannominato il prete della Terra dei Fuochi) e Francesca Canepa (atleta valdostana pluricampionessa di sci, snowboard e trail running), contenuti nel momento di confronto “La Proposta”.

Il programma è fitto e vivace: alle 9,30, si aprirà il 3° Festival Corale Internazionale Gran San Bernardo a cura del Maestro Alex Danna, con la partecipazione del Coro Giovanile “La Vallée du Cervin” (Valle d’Aosta), del Coro Giovanile “Nota collettiva” (Valle d’Aosta), del Coro Cantabile “Zero18” e di “Cantilab” (Piemonte), più altri ancora. A seguire, vi sarà la celebrazione del 35° anniversario della Casa San Cristoforo, per poi passare alla presentazione del portale “Ospitalità religiosa”, a cura di Fabio Rocchi.

Dopo gli interventi degli ospiti, alle 15,00 tornerà la musica, con un concerto gruppi musicali giovanili a cura di École du Rock e alle 16,30, perchi vorrà, la Santa Messa  animata dai cori giovanili.

Insomma, la Giornata Montana della Gioventù sarà l’espressione più gioiosa e condivisa di quelli che sono i valori del nostro lavoro: l’investimento sui giovani, il rapporto con i luoghi naturali e le comunità, l’importanza delle attività collettive e formative.

WYD 2018: READY TO START?

Now there is very little missing: the Mountain Day of Youth will be held Sunday, June 3 at the Casa San Cristoforo in Ollomont, thus arriving in its fifth edition.

For us at Pro Domo, this is a fundamental moment: the celebration of all those instances, goals and ideas that sustain our project.

The Mountain Youth Day aims to be an important and qualified gathering moment for young people from all over Italy, but not only: through the experience of the ancient and genuine values ​​of the mountain and through significant and credible testimonies, the goal is to offer everyone the opportunity to focus on the communicative aspects of this era.

Organized in collaboration with the Associazione S.I.M. Onlus (acronym of the Latin motto Salus in Montibus), the event also aims to foster the synergy and collaboration between the territory of Lodi and the mountains, which through the Pro Domo project have started, for many years, a precise path, aimed at making social tourism an instrument of social progress, from many points of view.

The day of June 3, the heart of the event, is conceived as a moment of participation and reflection: we will talk about young people, sports and mountains, thanks to the interventions of the guests of the day, which this year will be the Archbishop Msgr. Rino Fisichella, Don Maurizio Patriciello (nicknamed the priest of the Terra dei Fuochi) and Francesca Canepa (valdostan athlete, a multi-champion of skis, snowboards and trail running), contained in the moment of confrontation “The Proposal”.

The program is busy and lively: at 9.30, the 3rd International Gran San Bernardo Choral Festival will open by Maestro Alex Danna, with the participation of the Youth Choir “La Vallée du Cervin” (Valle d’Aosta), Youth Choir “Collective Note” (Valle d’Aosta), Canoro “Zero18” and “Cantilab” (Piedmont), plus others. Following, there will be the celebration of the 35th anniversary of the Casa San Cristoforo, and then move on to the presentation of the portal “Religious Hospitality”, curated by Fabio Rocchi.

After the interventions of the guests, at 15.00 the music will return, with a concert by young music groups organized by École du Rock and at 4.30 pm, because the Holy Mass will be animated by the youth choirs.

In short, the Mountain Youth Day will be the most joyful and shared expression of the values ​​of our work: investing in young people, the relationship with natural places and communities, the importance of collective and formative activities.