PRO DOMO Case Vacanza - Turismo Sociale

GMG 2018: ÉCOLE DU ROCK

Sarà tra le realtà ospiti della Giornata Montana della Gioventù, in programma il prossimo 3 giugno ad Ollomont, Valle d’Aosta, presso la Casa San Cristoforo, e animerà l’evento con la musica di tanti gruppi rock giovanili: stiamo parlando di École du Rock.

Progetto nato nel 2012 in Valle d’Aosta, si prefigge di promuovere l’aggregazione giovanile attraverso la formazione di rock band.

All’interno di École du Rock, in questi anni, sono cresciuti molti giovani talenti della musica, che hanno saputo raggiungere traguardi significativi, come i palchi di Tavarock e del Buscadero Day, suonando insieme ad artisti professionisti. Tuttavia, come tiene a sottolineare Max Arrigo, volto e anima del progetto, École du Rock si pone soprattutto come luogo di condivisione e crescita personale.

École du Rock ha la sua sede operativa presso la Cittadella dei Giovani di Aosta e offre lezioni di strumento chitarra, basso e batteria, avvicinamento al canto rock, blues & soul e country, seminari a tema, organizzazione di eventi musicali, training di giovani band alla preparazione di concerti nei club musicali e festival.

Però, racconta Max, non è una scuola di musica formale e paradossalmente “la musica è l’ultima cosa”: è uno strumento per stare insieme, per avere obiettivi comuni, per socializzare.

I ragazzi si appassionano e molti di loro raggiungono, musicalmente, ottimi risultati, ma il maggiore successo per École du Rock è riuscire “a diffondere un messaggio di pace, a condividere uno spazio, a insegnare a stare in situazioni non facili”.

Max spiega che anche quando qualche ragazzo arriva da un contesto particolarmente difficile, il gruppo si comporta da famiglia e non lascia indietro nessuno.

Per certi versi, racconta Max, è una sorta di “scoutismo del rock”, perché si ha verso la musica un approccio “spirituale” e si punta all’aspetto umano della formazione, lavorando sul disagio e sull’integrazione.

École du Rock sarà con Pro Domo alla quinta edizione della Giornata Montana della Gioventù: aspettiamo con gioia i suoi ragazzi, la loro voglia di fare musica e di condividere.

GMG 2018: ÉCOLE DU ROCK

It will be among the guests of the Mountain Youth Day, scheduled for June 3rd in Ollomont, Valle d’Aosta, at the San Cristoforo Home, and will animate the event with the music of many young rock bands: we are talking about École du Rock.

Project born in 2012 in Valle d’Aosta, it aims to promote youth aggregation through the formation of rock bands.

Inside École du Rock, in recent years, many young music talents have grown up, who have achieved significant milestones, such as the stages of Tavarock and Buscadero Day, playing together with professional artists.

However, as stressed by Max Arrigo, the face and soul of the project, École du Rock stands above all as a place for sharing and personal growth.

École du Rock has its headquarters at the Cittadella dei Giovani in Aosta and offers lessons in guitar, bass and drums, approach to rock singing, blues & soul and country, themed seminars, organization of musical events, training of young bands preparing concerts in music clubs and festivals.

However, Max says, it is not a formal music school and paradoxically “music is the last thing”: it is a tool to be together, to have common goals, to socialize.

The boys and girls are passionate and many of them reach, musically, excellent results, but the greatest success for École du Rock is to “spread a message of peace, to share a space, to teach to stay in difficult situations”.

Max explains that even when some children come from a particularly difficult context, the group behaves like a family and leaves no one behind.

In some ways, Max says, it is a sort of “rock scouting”, because we have a “spiritual” approach to music and focus on the human aspect of training, working on discomfort and integration.

École du Rock will be with Pro Domo at the fifth edition of the Mountain Youth Day: we are looking forward to their kids, their desire to make music and to share.